Blog: http://darkismy.ilcannocchiale.it

Da un vagone lontano...


Una volta, mentre il treno passava lì vicino,
voi, affacciandovi allo sportello del vagone,esclamaste
:" Vorrei starci un mese laggiù!".

Noi vi ritornammo e vi passammo non un mese,
ma quarantott'ore e voi diceste soltanto ingenuamente
:" Non capisco come si possa viver qui tutta la vita".


Giovanni Verga- Fantasticheria. 1878

Spesso desideriamo una cosa da lontano,
perchè non vediamo i problemi e il sole sottolinea
solo gli aspetti positivi.
L'importante è non soffermarsi troppo e continuare
a cercare la perfezione che volevamo.
Io. me ne rendo conto solo ora, ho creduto troppo
agli abbagli del sole.
Da un vagone lontano non sno riuscita a vedere gli
occhi delle persone.
Ma quando mi sono fermata dove desideravo, il mio
volere è andato in fumo



.
http://www.osservatoriodelpaesaggio.org/images/Galleria%20Ferrovia%20Asti%20-%20Chivasso.jpg



Pubblicato il 21/3/2010 alle 21.3 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web